ITI - Integral transpersonal Institute

Lo Yoga del Cuore

Dal cuore della tradizione dello yoga, dal cuore delle antiche tradizioni, una Via per accedere alla scintilla divina che risiede in noi, all’Atma, alla Sorgente, allo spazio delle qualità del Sé, una Via per accedere al cuore.

Lo Yoga del cuore nasce dal lavoro di integrazione degli insegnamenti transpersonali della tradizione yogica integrale del Sagar Yoga, un sistema di yoga integrale, fondato da Lorenza Ferraguti (studiosa dei testi della tradizione Vedica e Tantrica, allieva del Maestro Paramahansa Satyananda), che racchiude le tecniche delle varie branche yogiche e della cultura Vedica e affonda le radici nella teoria degli Yoga Sutra del Maestro Patanjali, con gli insegnamenti della BTE (Biotransenergetica), una metodologia psicoterapeutica transpersonale, fondata da Pierluigi Lattuada e Marlene Silveira, che affonda le radici nelle antiche tradizioni di cura.

Entrambe le discipline da oltre trent’anni, con diverse metodologie, sottolineando la connessione dell’uomo con la dimensione spirituale, offrono strumenti e tecniche per migliorare la consapevolezza, la capacità di ascolto, il benessere psico-fisico, per realizzare l’immenso potenziale del Sé.

Lo Yoga del cuore considera l’essenza della pratica come ricerca spirituale volta a riunificare l’Anima individuale o il Sé personale (Jivatma) con l’Anima Suprema Universale o Sé Universale (Paramatma) favorendo l’esperienza dell’unione e dell’unità, come tutte le tradizioni antiche insegnano.

Lo Yoga del cuore è un viaggio che si realizza grazie alla forza di volontà (tapas) e alla devozione (Isvara-pranidhana), nell’armoniosa fusione delle tecniche proposte dal Sagar Yoga che integrano i vari aspetti dello yoga (posizioni, tecniche di respiro, tecniche di concentrazione, meditazione e rilassamento profondo) con le pratiche di auto cura e auto guarigione proposte dalla metodologia Biotransenergetica, muovendosi verso gli otto rami dell’Ashtanga Yoga di Patanjali che conducono progressivamente a stadi più elevati di consapevolezza, poiché inchinare il proprio stile di vita a questi fondamenti permette di padroneggiare le qualità del Sé nella vita quotidiana, unendo e, come dice la BTE, trascendendo e includendo la spiritualità e la pienezza della presenza di sé in ogni istante della quotidianità.

Yama e Nyama per imparare ad educarci alla pratica partendo dalle osservanze verso gli altri e verso sé stessi.

Asana per stabilizzarci nell’ascolto attraverso le posture.

Pranayama per espandere il respiro e la forza vitale.

Pratyahara per ritirare i nostri sensi dal mondo esterno ed educarci all’ascolto interiore.

Dharana per mantenere la concentrazione profonda nel nostro mondo interiore.

Dhyana per fonderci con il Tutto attraverso la meditazione, per sperimentare infine quella presenza piena del “qui ed ora” che permette l’espansione della consapevolezza, dissolvendoci nella beatitudine in uno stato trascendente oltre la meditazione, Samadhi, per lasciare che la nostra coscienza venga assorbita dall’anima.

Lo Yoga del cuore è un viaggio di ascolto, di scoperta e conoscenza interiore nelle profondità del Sé che ci permette di aprirci al mondo e alla vita con forza vitale e gioia.

E se lo scopo ultimo dell’essere umano è manifestare la bellezza dell’anima nella sua piena luce, onorandola nella vita quotidiana, lo Yoga del cuore vuole essere una mappa con cui orientarsi nel viaggio di crescita interiore ricordando che la luce la trovi nel cuore, nell’essenza di ciò che siamo, il cuore, al di là di ogni cosa.

‘And the end of all our exploring will be to arrive where we started and know the place for the first time’ T.S. Eliot.

Hari om tat sat,
grazie dal cuore.

Elena Casiraghi

Articolo a cura di Naima Rossi per ITI – Integral Transpersonal Institute

Scopri il Ciclo di 3 Incontri di Yoga del Cuore a Milano con la dott.ssa Elena Casiraghi che inizia venerdì 12 Aprile, accedi a QUESTO LINK per saperne di più, conoscere la Unit ITI YOGA e iscriverti subito al corso in 3 incontri!

dott.ssa Elena Casiraghi

1 thought on “Lo Yoga del Cuore

  1. Rispondi
    rosella d'avola -

    Da anni cercavo una via e credo ora di averla trovata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top