ITI - Integral transpersonal Institute

La Psicologia Transpersonale è la quarta forza della psicologia

Scuola di Psicoterapia Transpersonale Riconosciuta MIUR

 

La Psicologia Transpersonale è considerata la quarta forza della psicologia in quanto oltre ad essere la più recente, elaborata a partire dagli anni sessanta, trascende e include i modelli che l’hanno preceduta: la psicoanalisi, il comportamentismo, la psicologa umanistica, secondo un modello ologarchico.

 

Essa propone modelli epistemologici e metodologici in grado di occuparsi con un approccio scientifico dello studio di: spiritualità, esperienze interiori dei diversi stati di coscienza, sviluppo delle qualità più genuinamente umane e delle risorse più elevate del Sé, quali la consapevolezza, la compassione, la responsabilità, la fiducia, la creatività, la volontà spirituale, l’intuizione, l’accettazione, la solidarietà, la coscienza dell’unità e dell’interconnessione.

 

Si caratterizza pertanto come il contributo degli ambienti scientifici allo studio, e alla comprensione di: esperienza umana integrale, gestione del dialogo partecipativo tra il Sé individuale e il mondo, padronanza dell’esperienza interiore, dei molteplici stati della coscienza, realizzazione della propria vera natura, emergenze spirituali.

 

Suola di Specializzazione in Psicoterapia Transpersonale

 

UN MODO ULTERIORE

 

La separazione tra teoria e pratica, tra mente e corpo, tra azione e sentimento, tra maschio e femmina, tra passato e futuro, tra materia e coscienza, tradizionale e scientifico, accademico ed esperienziale, è superata in una metodologia didattica trasformativa, un modo ulteriore che insegna come “fare del due l’ uno”.

 

“Trasmettiamo ciò che siamo, insegniamo ciò che abbiamo vissuto” 

 

Pier Luigi Lattuada

 

La Scuola si propone di insegnare i principi ed i metodi della Psicoterapia Transpersonale secondo gli orientamenti di autori quali: 

 

S. Grof,  K. Wilber,  P. Weil, C. Tart,  A. Maslow,  C.J. Jung, R.Assagioli con particolare riguardo alla metodologia Biotransenergetica elaborata da Pier Luigi Lattuada 

Tali orientamenti sono precisati nell’articolo 4 e segg

Tutti, ovunque, operano in un ambiente iper-complesso. La maggior parte degli   studenti e dei lavoratori non sono adeguatamente preparati con le necessarie competenze sia specifiche che trasversali per affrontare le sfide odierne. Le competenze interiori (soft skills) sono la chiave per il futuro. Molti dei sistemi di istruzione di oggi non sono in grado di fornire le  competenze necessarie per funzionare nei mercati del lavoro di oggi e il tasso esponenziale dei cambiamenti tecnologici ed economici sta ulteriormente aumentando il divario.”

Global Capital Report 2017

 

BTE SOFT SKILLS

 

Il sistema operativo della metodologia clinica transpersonale insegnato nella Scuola è la Biotransenergetica  (BTE).

 

La BTE propone una metodologia basata sulla padronanza dell’esperienza interiore, sull’esplorazione delle dimensioni della coscienza,

sul dialogo partecipativo con i principi archetipici della psiche e la condivisione dei processi e dei percorsi di realizzazione.

.

 

La sua intenzione sta nella realizzazione della consapevolezza, che è rivelata nelle dimensioni più autentiche della psiche, al di là dei processi mentali della mente ordinaria.

 

Un modello terapeutico integrale e transpersonale è orientato alla realizzazione del sé, rendendo capace di intervenire efficacemente nei processi di trasformazione della coscienza

 

 

TRANSE LEARNING

 

Transe Learning è una metodologia di insegnamento integrale in grado di creare le condizioni per l’ intuizione attraverso

 

 l’insight, una comprensione di “nuovo ordine”.

 

L’Insight era considerato dalle antiche tradizioni dell’umanità come l’unica via per una conoscenza autentica, che si realizza attraverso tutto il sè organismico: all’interno delle cellule, così come nelle emozioni e nella mente. Un insegnamento che si raggiunge attraverso la padronanza del felt sense, o senso sentito (la consapevolezza dei segnali propriocettivi, dal cinestetico al viscerale), la capacità di passare attraverso il dolore e le ferite (storia emozionale personale, identificazione empatica).

 

 

INTENTO E OTTENIMENTI

 

La Psicologia Transpersonale opera per la realizzazione del sé, il risveglio della “natura intima” di ogni individuo e delle sue qualità più genuinamente umane.

 

Durante il corso saranno forniti abilità e strumenti per:

 

  • Un percorso individuale di realizzazione del sé
  • La conoscenza teorica e l’applicazione pratica del modello transpersonale
  • L’utilizzo del modello transpersonale nella pratica psicoterapeutica individuale e di gruppo
  • L’applicazione del modello nell’ambito della famiglia, delle comunità, delle aziende, delle scuole.

 

SFOGLIA E SCARICA TUTTI I DOCUMENTI SULLA SCUOLA DI FORMAZIONE IN PSICOTERAPIA TRANSPERSONALE

Scroll to top